Tutto deve avere un senso. . .

Ottimizzazione: ecco la parola d’ordine.

Non importa che il tuo sito fornisca contenuti, servizi, prodotti o informazioni. I motori di ricerca sono in assoluto il principale metodo di navigazione per la maggior parte degli utenti Internet: si stima che più del 90% degli utenti passi da un motore di ricerca per trovare ciò che gli serve!

Possiamo avere il sito più bello o più interessante del mondo, ma senza ottimizzazione  non lo troverà nessuno (o quasi).

La maggior parte del traffico web è generato dai più importanti motori di ricerca, ovvero Google, Yahoo! e Bing. Se il tuo sito non viene trovato sui motori, o se il suo contenuto non è correttamente indicizzato nei loro database, perdi l’opportunità di attrarre sul sito il traffico proveniente dai motori di ricerca. Ovverosia si perdono i potenziali clienti.

L’ ottimizzazione è un’operazione abbastanza complicata, che in ogni caso non può garantire il risultato perfetto.

Si tratta di revisionare la struttura dell’intero sito e del contenuto di ogni singola pagina, non dal lato visuale, ma bensì dal lato codice, affinché il sito nel suo complesso possa diventare interessante per i moderni motori di ricerca.

Certamente le keywords giocano un ruolo importante, ma non sono tutto. Anzi, oggi a differenza di alcuni anni fa, non sono nemmeno più così importanti. E oltretutto l’eventuale esagerazione potrebbe addirittura essere interpretata dai motori come spam, come un tentativo di forzatura, e scartare il sito relegando alle ultime posizioni.

Sono invece il codice html, i testi, le immagini e i link che devono tutti essere leggibili e digeribili da tutti i motori di ricerca.

Tutto deve avere un senso, un criterio ben preciso, non troppo e non poco. Ma fa parte del nostro lavoro e non chiediamo di essere pagati di più per farlo. Non come tanti concorrenti che chiedono centinaia di Euro come se si trattasse di un lavoro aggiuntivo, uno sviluppo extra.

Ottimizzazione, quindi!